top of page

SEGNO - IMPRESSIONI MILANESI


Un’onirica passeggiata urbana tra le tracce, i concetti ed il sentire della città.
 

Foto 04-02-20, 14 47 00.jpg

Le designer/ceramiste di Bota Fogo, Isabella Secchi e Sara Banfi esplrano Milano trasferendone i segni sulla materia.
Un’onirica passeggiata urbana tra le tracce, i concetti ed il sentire della città.
La reinterpretazione delle proporzioni di Villa Crespi, edificio dell’architetto milanese Piero Portaluppi danno vita alla forma base della collezione segno - impressioni milanesi.
La ripetizione della stessa forma viene realizzata tramite tecniche artigianali e digitali: la matrice viene disegnata al computer e creata in plastica attraverso strampante 3d. Viene quindi realizzato uno stampo in gesso che permette, con la tecnica dell’argilla a colaggio, la riporduzione in serie dei vasi.
La stessa forma diventa la base sulla quale sperimentare :
dettagli e particolari delle facciate milanesi vengono reinterpretati con diverse tecniche di decorazione della ceramica.

Foto 04-02-20, 10 45 55.jpg

ASFALTO

8490E28D-EF22-4C40-9366-A920AE9DE05F.jpeg
gh.jpg

TERRAZZO

716AD617-1789-4AC8-9914-679993BE2BBB.jpeg
Foto 30-01-20, 16 50 06 (1).jpg

MATTONE

39210A46-B55F-4CCE-8729-7504721C220F.jpeg
Foto 24-01-20, 09 47 09 (1).jpg

LA GIALLA

F73FA7C3-63DA-4920-BB5E-73D43778BB23.jpeg
Foto 04-02-20, 14 47 00.jpg

PIASTRELLE BLU

0E71FACD-5072-4B0A-9761-ADED4351BCA8.jpeg
Foto 22-01-20, 16 16 54.jpg

MARMO GUATEMALA

363EACBB-7686-4A49-921E-8DFE6777B67E.jpeg
3EA616C2-0240-40D7-BC0A-9949B1C3E8DF.jpeg
bottom of page